Israele ha demolito 2.775 case nel Negev nel 2018

01 Jan 2019

Il ministro dell'agricoltura israeliano, Uri Ariel, ha detto oggi che nel 2018, le autorità di occupazione israeliane hanno demolito 2.775 case palestinesi nel Negev.

Ariel ha detto nelle dichiarazioni alla stampa che le autorità israeliane hanno demolito 2.172 edifici nel Negev nel 2015 e 2.523 nel 2017, mentre nel 2018 sono stati distrutti 2.775 edifici, con un aumento del 16%.

Il Ministero dell'Agricoltura israeliano ha dichiarato che il numero di edifici "senza licenza" nel Negev è diminuito da 6111 nel 2015 a 3.421 nel 2017, il che significa che l'attività di edificazione per i  palestinesi è stata ridotta della metà in  due anni.

Israele, dal 2000, non rilascia alcun permesso di costruzione nei villaggi palestinesi che non riconosce nel Negev: solo tre famiglie hanno licenze per costruire nella zona.

Ariel all'inizio di questa settimana ha espresso la sua felicità per quello che ha descritto come la "rivoluzione" nel campo dell'organizzazione e della costruzione nei villaggi arabi del Negev e questo si deve principalmente alla politica di demolizione delle case.

https://english.palinfo.com/news/2019/1/01/Israel-demolished-2-775-homes-in-Negev-in-2018

Traduzione a cura di associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus


Iniziative

Notizie

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(439)

Leggi tutto: La...