Esecuzioni extragiudiziali da parte di Israele: 18 deputati USA richiedono un'indagine. Abbas fa perquisire gli studenti

http://www.palestinechronicle.com/blog/

30 marzo 2016

Mentre 52mila israeliani firmano la petizione per assegnare una medaglia al soldato israeliano che a Hebron ha ucciso palestinese ferito ed a terra, l'estrema destra in Israele si scaglia contro l’operatore Palestinese che ha ripreso la scena e contro i suoi familiari: “ti bruceremo come abbiamo bruciato Dawabshehs”

Uccidere arabi non è razzismo,dice la scritta

In USA il senatore del Vermont Patrick Leathy insieme ad altri !8 deputati hanno richiesto al governo un'indagine su “gravi violazioni dei diritti umani “ da parte di Israele e da parte delle forze di sicurezza di Israele ed Egitto, comprese le “esecuzioni extragiudiziali”. In una lettera al segretario di Stato John Kerry nel fabbraio scorso, è che nel caso di comprovate violazioni, si richiede che venga sospesa ogni assistenza militare da parte USA. La lettera cita rapporti di Amnesty International ed altre organizzazioni per i diritti umani riguardo alle esecuzioni extragiudiziali da parte di militari e forze di polizia Israeliane di Fadi Alloun, Saad al-Atrash, Hadeel Hashlamoun, and Mutaz Ewisa,” nonché di diversi casi di tortura La richiesta da parte dei 18 senatori si basa sulla legge Leathy, che proibisce l'assistenza militare a unità militari straniere le quali violino impunemente i diritti umani

Nella Palestina occupata in una intervista televisiva Abbas ha detto a proposito degli accoltellamenti: “Le nostre forze di sicurezza vanno nelle scuole e perquisiscono gli studenti, in una scuola abbiamo trovato 70 coltelli, abbiamo detto ai ragazzi che ciò era sbagliato, uccidere qualcuno e poi venire uccisi.”

(trad e sintesi di Claudio Lombardi)