• gazaSea.jpg
  • 24dic_4.jpeg
  • gerusalemme999.png
  • manif.jpg
  • bimbi.jpg
  • gerusalemme98.jpg
  • gerusalemme997.jpg
  • gerusalemme9977.png
  • gerusalemme4.jpg
  • gerusalemme998.jpg
  • gerusalemme44.jpg
  • gerusalemme99.jpg
  • breachInTheWall_S.png

Ultime notizie

Da : Internazionale 1570 -5.7.2024

 

Bombe, accuse, proteste e tensioni

 

-Il 1 luglio 2024 l’esercito israeliano ha ordinato l’evacuazione di alcune zone del sud della Striscia di Gaza, costringendo centinaia di persone a fuggire di nuovo. Qualche ora prima il gruppo armato palestinese Jihad islamica aveva rivendicato dei lanci di razzi verso Israele. Quello stesso giorno e nei successivi l’esercito ha bombardato Khan Yunis e Rafah, nel sud del territorio palestinese, mentre continuava l’offensiva anche a Shujaiya, nel nord.

-Decine di detenuti palestinesi, tra cui Muhammad Abu Salmiya, direttore dell’ospedale Al Shifa di Gaza, sono stati liberati da Israele il 1 luglio e trasferiti verso centri medici del territorio palestinese. Abu Salmiya, che è stato rinchiuso in carcere per sette mesi senza un’accusa formale, in una conferenza stampa ha denunciato che i prigionieri hanno subìto “torture di ogni tipo” e molti di loro “sono morti nei centri per gli interrogatori e sono stati lasciati senza mangiare e senza cure”. Gli ospedali della Striscia sono stati colpiti duramente dall’inizio dell’offensiva israeliana. Al Shifa, il più grande del territorio, è stato bombardato in modo particolarmente intenso.

-Negli ultimi giorni ci sono state in Israele diverse proteste degli ebrei ultraortodossi, contrari alla sentenza della corte suprema che li obbliga ad arruolarsi. Migliaia di uomini e ragazzi sono scesi in strada a Mea Shearim, uno dei più antichi e importanti quartieri ultraortodossi di Gerusalemme, e in alcuni casi si sono scontrati con la polizia.

-Proseguono gli scontri al confine tra Israele e Libano. Il 3 luglio un capo militare della milizia libanese Hezbollah identificato come Abu Ali Nasser è stato ucciso in un bombardamento israeliano nel sud del Libano. Il 29 giugno la missione dell’Iran all’Onu ha scritto su X che Teheran considera “una guerra psicologica” la “propaganda del regime sionista sull’intenzione di attaccare il Libano”, ma se Israele lanciasse un’aggressione militare su vasta scala si arriverebbe a “una guerra di annientamento”.


Prossimi Eventi

Nessun evento

In evidenza

Iniziative

Altri Articoli

Questa pagina viene continuamente aggiornata con gli eventi sulla Palestina in Toscana, oltre a quelli di rilevanza nazionale.Per segnalare eventi non presenti nella lista si prega di scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   mar...

Leggi tutto: Prossimi...

ROMPIAMO IL SILENZIO!CORTEO E PRESIDIO   ore 19 CORTEO da Santa Maria Novellaa seguire PRESIDIO in piazza Strozzi  Sono 9 mesi che il mondo sta vedendo qualcosa di mai accaduto in precedenza. Un popolo, quello palestinese, sta subendo un vero e proprio genocidio: ospedali bombardati, esseri umani...

Leggi tutto: 14 luglio -...

Domenica 30 giugno Ore 19.00c/o Comunità delle Piagge - C.S. Il Pozzo Piazza Alpi e Hrovatin, 2   La Palestina che resiste PRESENTAZIONE DEL LIBRO:  "UNA TERRA POPOLATA. Storie di vita e resistenza della Palestina" Testimonianze e dialogo sulla situazione in Palestina con:Attivista Palestinese di un campo...

Leggi tutto: La Palestina...

Notizie e Reportage

Altri Articoli

Internazionale 1572 -18.7.24 Quante barbariche uccisioni sarà autorizzato a compiere lo stato ebraico per eliminare uno o due comandanti di Hamas, sia pure i più feroci e pericolosi? Nessun israeliano se lo chiede Opinione di Gideon Levy (Haaretz)     La fanfara della vittoria ha squillato subito. La...
(30)

Leggi tutto: Quante vite...

Interventi

Altri Articoli

Il dossier presentato da Karim Khan prende in esame solo alcuni dei possibili crimini commessi contro i palestinesi di Mouin Rabbani Inter Presse Service, 22 maggio 2024 La richiesta di mandati d’arresto in relazione alla situazione in Palestina fatta il 20 maggio dal procuratore della Corte...
(252)

Leggi tutto: ...